Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente sul Gra, le cause

il grande raccordo anulare una delle strade pi pericolose

Forse un colpo di sonno o una distrazione alla base del grave incidente mortale avvenuto la scorsa notte sul grande raccordo anulare nel tratto tra l’Ardeatina e Laurentina, nel quale hanno perso la vita cinque ragazzi e causato il ferimento di due agenti di polizia. L’autista del camion che ha travolto le vetture, ferme nella corsia di emergenza, non ricorda infatti nulla dell’incidente e dagli esami tossicologici non risultano tracce né di droga né di alcol. Il camionista è ora indagato per omicidio colposo plurimo mentre il sindaco Alemanno ha annunciato per il giorno dei funerali il lutto cittadino.

Da un’analisi dell’associazione nazionale fra le imprese assicuratrici è intanto emersa tutta la pericolosità dei 68 chilometri di asfalto che circondano la capitale. Nel 2010 sono stati 1070 infatti gli incidenti che hanno causato 1654 feriti e 12 decessi: una media di 3 incidenti al giorno. Il tratto più pericoloso è risultato essere quello che va dal quarantesimo al quarantunesimo chilometro ovvero tra le uscite della Romanina e la Tuscolana, mentre tra le cause delle collisioni almeno un terzo sembrano essere proprio causate dal sonno e dalla stanchezza.        
 
 

[19-01-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE