Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Liberalizzazioni, Alemanno: "difendo quei poveri tassisti"

"Bisogna smantellare i poteri forti con una giusta strada di liberalizzazioni. Su questo tema c'è un grande dibattito perché‚ potrebbero colpire varie categorie, dalle grandi banche fino a quei poveracci dei tassisti. Io difenderò i tassisti». Così iil sindaco di Roma Gianni Alemanno, ha sintetizzato la sua posizione sul tema delle liberalizzazioni all'esame del governo Monti. Alemanno ha ricordato che "a Roma ci sono 7.000 taxi, in colonna davanti alle stazioni, che non fanno una lira e hanno un reddito bassissimo. Non voglio che si arrivi ad avere un taxi del futuro stile americano per cui uno fa il tassista, come ultimo stadio, prima di suicidarsi". Quindi, per il sindaco Alemanno, "non bisogna confondere le liberalizzazioni sui grandi gruppi, banche, ferrovie, assicurazioni, con quelle su piccole realtà perchè‚ il rischio è di proletarizzare settori dei quali potrebbero impossessarsi i grandi gruppi".

[10-01-2012]

 
Lascia il tuo commento