Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

2011, un anno di tecnologie

Nonostante l’incalzare della crisi economica, questo 2011 è stato un anno caratterizzato da importanti novità che hanno cambiato la nostra vita quotidiana.

MOBILE – Il 2011 è stato di sicuro un’ottima annata per il mondo “mobile”. A marzo veniva lanciato in Italia il nuovo Apple iPad 2, il tablet per eccellenza secondo alcuni, tablet discreto per altri.  Ciò nonostante Samsung, Acer, Sony e Asus hanno inondato il mercato di Tablet dotati di processori dual core e in grado di sostituire e mandare in pensione i netbook. Sul fronte telefonia Samsung e HTC , con i loro smartphone di punta, hanno contrastato degnamente lo strapotere mediatico dell’iPhone, un terminale non più innovativo e dal prezzo quanto mai esagerato.

WIFI A ROMA -  Abbiamo visto come a Roma e provincia, durante tutto il 2011, siano stati presentati i progetti, realizzati dalla Provincia di Roma,  per l’installazione di punti di accesso wi-fi sia in città che nelle stazioni ferroviarie. Tutto questo a vantaggio della mobilità e della massima connettività.



GOOGLE – Le novità introdotte quest’anno sono molte. Sicuramente la più importante è stata la creazione di Google+, il social network di Google che sta provando a dare fastidio a Facebook. Il progetto, lanciato a Giugno, ha ricevuto grosse adesioni e sta crescendo nel tempo. Non solo Google+ ma anche Google Maps. Il servizio Mappe più famoso al mondo, quest’anno, è stato arricchito nella versione mobile. Attualmente, attraverso Maps di Google, possiamo scaricare una mappa e visualizzarla offline, possiamo sfruttare il navigatore con supporto vocale da smartphone o tablet, possiamo ottenere informazioni sul traffico in tempo reale. Un bel passo avanti, considerando che è tutto gratuito.


TWITTER – Conosciamo tutti l’importanza che ha avuto questo social network per la diffusione delle proteste e delle immagini di ciò che stava accadendo in Libia, Egitto, Tunisia. Con un semplice Tweet sono rimbalzate in tutto il mondo le notizie in tempo reale e senza alcuna censura. Oggi Twitter conta circa 200 milioni di utenti.

STEVE JOBS – Un creativo, un uomo che ha lasciato un segno indelebile, che ha dato il via ad una corsa per realizzare oggetti sempre più sorprendenti. Steve Jobs si è spento il 5 ottobre 2011 portando con sé chissà quali altri grandi idee per il futuro.

CENSIMENTO ON LINE – Per chi non lo avesse ancora compilato, scade domani, per i residenti in comuni con meno di 20.000 abitanti, la compilazione del censimento al quale tutti gli italiani sono chiamati a rispondere. Per i comuni tra i 20.000 e il 150.000 abitanti la scadenza è prevista per il 31 gennaio 2012, 20 febbraio 2012 per i comuni con più di 150.000 abitanti.
Più di mezzo milione di accessi solo nelle prime ore del 9 ottobre, quando furono aperte le porte del sito Istat, e un flop incredibile che ha fatto  andare in tilt il sistema informatico.

NORMA ANTI BLOG E SIAE – A settembre scoppiano le proteste su blog e social network contro la cosidetta norma “ammazza blog”, ovvero nuove regole più stringenti all’interno del DDL intercettazioni Alfano.
La norma, in particolare il comma 29, prevede che ogni gestore di sito informatico ha l'obbligo di rettificare qualsiasi contenuto pubblicato qualora ci fosse la richiesta di qualunque soggetto che si ritenga leso dal contenuto del post.
Ad ottobre la SIAE raggiunge un accordo con le principali associazioni cinematografiche per ottenere profitti dai trailer pubblicati sui siti web. Infatti, avrete sicuramente notato che, nella nostra sezione Cinema, non vengono più pubblicati i trailer accanto le recensioni dei Film per mostrare il nostro dissenso.

CORRIEREROMANO -  A febbraio è stata lanciata la versione mobile di Corriereromano.it  e nel mese di maggio veniva lanciata l’app con tutte le nostre notizie sul Market Android.


Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it
Stefano Soriano
 
 

[30-12-2011]

 
Lascia il tuo commento