Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Il Capodanno nei locali romani

tante le proposte, diversi i prezzi di ingresso

Non solo il Capodanno in piazza allestito dal Comune. I club romani non hanno perso l'occasione per tentare di "sbancare" approfittando della nottata più lunga e festosa dell'anno. Dal jazz allo swing, passando per la lirica, sino ad arrivare all'elettronica dei numerosi dj set: sono tante e variegate le proposte per festeggiare l'arrivo del nuovo anno nella Capitale. Così come diversi sono i prezzi di ingresso: si va dalle decine alle centinaia di euro, costi che aumentano se si decide di cenare nei locali.

JAZZ, BLUES & SWING - All'Alexanderplatz, nel quartiere Prati, andrà in scena il New Year's Eve in jazz con il Lino Patruno Show: un Capodanno all'insegna del jazz di New Orleans, del Dixieland, dello stile Chicago e dello Swing, con i grandi del passato, da Louis Armstrong, a Bix, da Gershwin a Fats Waller, da Benny Goodman a Duke Ellington. A far rivivere i loro lavori più apprezzati ci penseranno Lino Patruno alla chitarra, il clarinettista Gianni Sanjust affiancato nella front line dal cornettista Gianluca Galvani e dal sassofonista Luca Velotti.

Nel quartiere Trieste, al Cotton Club, salirà sul palco l'orchestra Place d'Italie: musicisti di eccellente levatura che presentano un repertorio di canzoni dei migliori anni della 'Dance music' e dello Swing Italiano. Nello stesso locale sarà possibile degustrae il menù dello chef Antonella Tarallo, composto da piatti della cucina classica internazionale, fra cui filetti di cernia in salsa di agrumi e manzo argentino alla 'Wellington', accompagnati da vini illustri e champagne Mumm Cordon Rouge, per brindare al nuovo anno. Al Big Mama al Gianicolo si esibirà la blues band partenopea Blue Stuff, nata nel 1982 e dedita al Chicago Style.

LIRICA E LEGGERA - Nella Chiesa di S.Paolo entro le Mura spazio alla lirica dei Musici Veneziani: l'orchestra in costumi del XVIII secolo darà vita ad un concerto lirico arricchito dai più famosi valzer della tradizione viennese e canti di atmosfera natalizia. Ospiti il soprano S. Leone, il mezzosoprano I. Bottaro, il tenore C.De Berlingò ed il baritono G. Gavioli. Musica leggera al Gran Teatro di Tor di Quinto con il concerto di Massimo Ranieri. L'artista napoletano, a partire dalle 22, salirà sul palco per proporre i suoi più grandi successi, in attesa dell'arrivo del nuovo anno.

REGGAE, ELETTRONICA, ETNICA - Tanti gli appuntamenti per i più giovani. All'Acrobax, l'ex Cinodromo occupato in zona Ostiense, Mama Marjas, la regina del nuovo reggae italiano, sarà in concerto insieme a Don Ciccio, Kikah e Sista Kinky, supportati dalla Michelangelo Buonarroti Band. Nella mattinata del 31, dalle 11 alle 14, si svolgerà anche quest'anno il raduno sotto il carcere di Rebibbia per "lenticchiate e grigliate liberatorie" con i Real rock hi-fi, la Titubanda e la Malamurga. A Caracalla, nell'Angelo Mai Occupato, ci sarà il Caracallas Total Show, un concerto-spettacolo dove musica, canzoni, testi e azione, immagini e scena seguiranno un unico filo conduttore. Una band resident, composta da musicisti e attori, ha il compito di raccontare il suo punto di vista sul tema proposto, come se i musicisti fossero attori di uno spettacolo e gli attori membri della band.    

All'Orion di Ciampino tornano i Borghetta Stile per proporre e riproporre le hits dance ascoltate nell'ultimo millennio in una nottata di musica no-stop. All'Atlantico, in zona Eur, GoaUltrabeat presenta 'Nuovo Mondo 2012' con una line-up d'eccezione: Magda, Ben Clock, il live set di Paul Ritch e Dj Red. Durante la serata performance teatrali e visual art con DDG.

Il Ke Nako di San Lorenzo propone un aperitivo in compagnia di Valerio Corzani, dj, producer e musicista, autore e conduttore radiofonico, giornalista, globetrotter. Con lo stagename Corzani Airlines si è esibito nei locali di mezza italia, proponendo selezioni a base di downtempo, turbo-folk, chill out, dubstep, glitch, hip hop. A seguire il concerto dell'Oriental Night Fever, ovvero una rilettura in chiave world di alcuni "classici" della disco music degli Anni 70. Per concludere con Ominostanco dj set. Sempre a San Lorenzo la Locanda Atlantide propone un Capodanno Vintage, festeggiando tutti insieme l’arrivo di uno straordinario 1988.

CARTONI E COMICITA' - Una serata decisamente alternativa al Piper, con il concerto di Cristina D'Avena. Per chi è cresciuto guardando i Puffi, si è innamorato di Emi, Mei o Yu Creamy, per chi ha sognato di diventare rockstar come Jem, il concerto è un'occasione per riascoltare le più belle sigle dei cartoni animati. Ed ancora il dj set con Corzani Airlines e le musiche di Oriental Night Fever. Antonello Costa al Teatro Tirso del Molina proverà invece a far concorrenza ad Enrico Brignano: sul palco intratterrà il pubblico con situazioni esilaranti e gag improbabili. 

Simone Chiaramonte
 
 

[30-12-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE