Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Salvi i lavoratori della ex Wagon Lits

entro i prossimi 24 mesi prevista una progressiva ricollocazione

Svolta positiva nella vicenda dei lavoratori dei treni notte. Con la riorganizzazione dei servizi notte di Trenitalia 800 dipendenti rischiavano di rimanere senza lavoro. Per questo hanno protestato per settimane salendo su tetti, occupando binari, manifestando in occasione dell’inaugurazione della nuova Stazione Tiburtina.

Per loro si preannunciava un Natale di agitazioni e per nulla sereno, invece è arrivata la notizia tanto attesa: FS si impegna a trovare un posto a tutti i lavoratori dei servizi notte in esubero. “Allo scopo di risolvere le situazioni di forte sofferenza e disagio dei lavoratori e delle loro famiglie – spiega Ferrovie dello Stato – si assume fin d’ora l’impegno di garantire, entro i prossimi 24 mesi, la progressiva ricollocazione – mediante appalto di attività - a tutti coloro che non hanno ancora trovato occupazione”.

Ferrovie dello Stato sottolinea anche il “carattere di assoluta straordinarietà e eccezionalità della problematica” aggiungendo che la soluzione individuata non sarà replicabile in futuro. A tirare il sospiro di sollievo sono gli ex lavoratori di Servirail Italia e Wagon Lits.

[23-12-2011]

 
Lascia il tuo commento