Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Bagagli a Fiumicino, il governo assicura: "Non ci saranno emergenze"

Il Governo oggi si è impegnato per evitare che all’aeroporto romano si inizi il 2012 con una nuova emergenza bagagli. Lo ha assicurato il ministro dello Sviluppo, infrastrutture e trasporti, Corrado Passera, intervenendo sulla decisione di Aeroporti di Roma di chiudere dal primo gennaio il nuovo sistema di smistamento dei bagagli dell'aeroporto romano. Una rassicurazione che arriva alla vigilia dell'incontro convocato per domani dall'Enac con la società di gestione e le compagnie, tra cui Alitalia, per arrivare a una soluzione che scongiuri disagi per i passeggeri.

 Il Governo «seguirà con la massima attenzione l'evolversi della situazione, al fine di evitare ogni possibile disservizio che possa arrecare spiacevoli disagi ai passeggeri», ha detto oggi il ministro Passera rispondendo in question time alla Camera. Gli occhi sono puntati sulla riunione in programma domani mattina alle 11 all'Enac, che ha convocato le associazioni dei vettori Ibar e Assaereo, con Assaeroporti, con Aeroporti di Roma, e con Alitalia in qualità di maggiore vettore aereo su Roma Fiumicino per arrivare, ha sottolineato Passera, a una «rapida soluzione all'approssimarsi delle festività».

[22-12-2011]

 
Lascia il tuo commento