Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politikamente
 
» Prima Pagina » Politikamente
 
 

Manovra Monti, sì del Senato

contro la manovra economica votano Lega e Idv

L'aula del Senato ha votato con 257 sì e 41 no la fiducia chiesta dal governo sulla manovra da 21 miliardi di euro netti. Rispetto alla fiducia del 17 novembre scorso al momento dell’insediamento, il governo Monti ha perso 24 voti.

”Il Senato ha definitivamente approvato il decreto e ne sono lieto”, ha detto il presidente del Consiglio ai giornalisti lasciando palazzo Madama. Il cosiddetto decreto “salva-Italia” passerà quindi ora alla firma del capo dello Stato per poi diventare legge con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. A votare a favore sono stati Pdl, Pd e Terzo Polo, Udc, Coesione nazionale-Io Sud. Ad esprimersi con un voto contrario Lega ed Italia dei Valori.

Monti, intervenendo in Senato prima delle dichiarazioni di voto ha detto che “Non c'è crescita senza disciplina finanziaria” e che “L’Italia deve avere fiducia in sé stessa”, solo così si potrà superare questa crisi.

Dopo che il decreto sarà diventato legge il nuovo governo lavorerà anche sulla riforma del mercato del lavoro e sul tema delle liberalizzazioni. "Sul tema chiave del mercato del lavoro e degli ammortizzatori sociali -ha detto Monti in Senato- sarà necessario e possibile procedere con uno stile dei rapporti con le parti sociali diverso da quello che abbiamo dovuto avere in questa prima fase: il tema richiede per sua natura un maggiore dialogo con le parti sociali e per questo avremo un'agenda strutturata di incontri tematici con le parti sociali".

Opposizione alla manovra di Lega ed Idv - I senatori leghisti, al termine dell'intervento del premier, hanno manifestato disappunto con il gesto del pollice verso. E da Bolzano Umberto bossi ha spiegato che il decreto “salva-Italia” in realtà non salverà il Paese. L’italia dei valori che aveva votato sì al primo voto di fiducia di questa manovra ha invece deciso per un’opposizione. Non votando la fiducia i dodici senatori dipietristi hanno tolto il sostegno all'esecutivo.

video Vista tv

[22-12-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "Monti, il governo ha rispettato il parlamento"
  • "Monti: bisogna avere fiducia in noi stessi"
  • "Monti intervento in Senato, il mercato del lavoro"