Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Trasporto locale, accordo Governo - enti locali

1,6 miliardi di euro. Alemanno: "300 milioni in meno rispetto al 2011"

E' stato raggiunto un accordo sui fondi destinati al trasporto pubblico locale, è stato decisivo l'incontro di oggi pomeriggio tra Governo ed enti locali. Dopo mesi di polemiche e i rischi di fallimento delle municipalizzate del trasporto nel Lazio, così come in altre regione, è stato siglato un patto che salva le società di trasporto e garantisce i servizi ai cittadini. Rispetto ai tagli previsti sono destinati 400 milioni di euro in più per il trasporto pubblico locale.

POLVERINI - "Con questo patto è possibile garantire il servizio, i lavoratori e nel contempo razionalizzare il settore", ha detto il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, che ha partecipato all'incontro durato oltre due ore con il vice ministro dell'Economia, Vittorio Grilli. "C'è l'impegno a garantire, per cominciare, le risorse minime per il Tpl, parliamo di arrivare a 1,6 miliardi, nell'ambito però di un patto complessivo con Comuni e Province per una riorganizzazione di tutto il sistema dei trasporti locali a cominciare dal servizio su gomma e per poi arrivare anche al ferro".

ALEMANNO - "Per Atac non basterà la manovra tariffaria per sistemare la situazione economica -ha detto Alemanno- La manovra tariffaria con l'aumento del biglietto Atac ad 1 euro e 50 "è un elemento del piano industriale, che si può modificare d'intesa con la Regione e renderlo ancora più stringente. Ma la manovra tariffaria e gli efficientamenti non sono sufficienti se non c'è un intervento da parte del governo che ci permette di avere un maggiore respiro. Oggi il taglio previsto è nell'ordine del 40%, un taglio troppo forte che deve trovare delle risposte complessive. Pensiamo dunque che debbano esserci interventi da parte del governo - ha concluso il sindaco - perchè altrimenti saremmo costretti noi per primi a capitanare la protesta dell'Atac e del trasporto pubblico locale".
 
 

[21-12-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE