Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Trasporto pubblico a rischio per i tagli decisi nella manovra

domani incontro decisivo tra Comuni, Regioni e Governo

Il trasporto pubblico capitolino è a rischio a causa dei tagli dei trasferimenti dallo Stato alle Regioni. Domani sarà una giornata decisiva in cui riprenderà la discussione tra il presidente del Consiglio Mario Manti ed i rappresentanti di Regione e Campidoglio. L’assessore al Bilancio della Pisana Stefano Cetica non sembra avere molte speranze che i fondi destinati al trasporto pubblico siano ripristinati. “Non mi sembra sia autorizzabile alcun ottimismo” –ha detto-. La presidente della Regione Lazio Renata Polverini si “aspetta invece una risposta positiva”. “Magari potremo modificare le cifre destinate al Trasporto pubblico locale –ha commentato- Attualmente alla difficoltà di garantire il servizio di trasporto si aggiunge anche la necessità in questi giorni di chiudere i bilanci”.

L’incontro di domani sarà decisivo per stabilire quante risorse vengono messe a disposizione per ridurre i tagli ai trasferimenti per il Trasporto, al momento il taglio complessivo è di 700.000 euro.

Anche il sindaco Alemanno è preoccupato, la riduzione di risorse destinate al trasporto rischia di mettere in ginocchio anche l’Atac che avrebbe, allo stato attuale,117 milioni di euro in meno di trasferimenti. “Il bilancio dell’Atac –spiega Alemanno- di fronte al taglio previsto, sarebbe messo in gravissima difficoltà".
 
 

[20-12-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE