Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Contraffazione, 11 mesi di sequestri

pirateria audiovisiva, abbigliamento e pelletteria i settori dell'industria del falso

La Guardia di finanza fa il bilancio dei sequestri anticontraffazione in questi primi 11 mesi dell'anno. In totale sono stati più di 13 milioni i pezzi di merce contraffatta sequestrati in violazione delle norme di tutela del made in Italy. In particolare si tratta di capi di abbigliamento (tra questi molte magliette e sciarpe di squadre di calcio) ma anche pelletteria. In totale sono state denunciate 1637 persone e 9 sono state arrestate.

Di rilievo è stato il sequestro - operato dalle Fiamme Gialle del Nucleo Polizia Tributaria nei confronti di un sodalizio costituito da cittadini cinesi dedito all’importazione ed alla commercializzazione di merce contraffatta - di immobili, quote societarie ed automezzi per un valore di circa quattro milioni di euro, in applicazione della normativa antimafia estesa ai reati legati al “falso”.

Oltre sei milioni invece i prodotti non sicuri e pericolosi per la salute e l’incolumità dei consumatori sequestrati - fra cui giocattoli, prodotti elettrici ed elettronici, prodotti medicali, cosmetici, profumi e medicinali – con la denuncia di 69 persone.

Sul fronte della pirateria audiovisiva ed informatica sono state compiute 275 operazioni con la denuncia di 274 persone e l'arresto di 19. In totale soo stati sequestrati migliaia di programmi contraffatti, apparecchi audiovisivi e supporti magnetici per la riproduzione. Chi si dedica all’”industria del falso”, secondo le indagini condotte in questi mesi dalla finanza, sono per lo più organizzazioni straniere, soprattutto nord-africane e cinesi.

[16-12-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia