Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Clonavano bancomat, sei arresti

il sistema per clonare bancomat e leggere codici

Dovranno rispondere di accesso abusivo al sistema telematico, intercettazione di comunicazioni telematiche, detenzione abusiva di codici d’accesso e installazione di apparecchiature per manomettere gli sportelli bancomat. Sono 6 le persone arrestate in una sola settimana dal Comando Provinciale dei Carabinieri a seguito del piano di controllo straordinario denominato “Natale sicuro”. Si tratta di 4 bulgari di età compresa tra 27 e i 33 anni, un moldavo e un romeno di 20 e 24 anni già noti alle forze dell’ordine.

Il sistema utilizzato dai rapinatori telematici è sempre lo stesso con il posizionamento sopra la fessura di inserimento delle carte di uno skimmer, un dispositivo capace di leggere e immagazzinare i codici delle bande magnetiche e, tramite una microtelecamera, il pin delle ignare vittime impegnate nelle operazioni allo sportello.

Salgono così a 19 i cittadini stranieri arrestati in pochi mesi dalla stazione dei carabinieri Roma San Lorenzo in Lucina. Romeni, bulgari, moldavi e albanesi tutti sorpresi a manomettere gli apparecchi di numerosi istituti di credito che hanno sede nel centro storico. 

[16-12-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia