Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Pedofilia a Rignano

al vaglio le nuove perizie

Rignano Flaminio

Grande attesa per la decisione del tribunale del riesame che deve decidere se resteranno in carcere i sei indagati coinvolti nell’inchiesta sui presunti abusi commessi su alcuni bimbi della materna di Rignano Flaminio: le tre maestre della scuola olga rovere, la bidella , l’autore televisivo e il benzinaio cingalese.

Le difese hanno chiesto la concessione degli arresti domiciliari in virtù del fatto che non esiste pericolo di fuga. Le accuse sono quella, pesantissime, di , associazione a delinquere, sottrazione di minore e violenza sessuale e di gruppo ai danni di alcuni bimbi della Olga Rovere di Rignano Flaminio. I sei sono in carcere dal 24 aprile scorso.

Sempre oggi sono state depositate 4 nuove perizie redatte su altrettanti bimbi. I giudici all’inizio della seduta non avevano ammesso la visione dei filmati realizzati dai genitori dei bambini, la motivazione dei magistrati e’ che non avrebbero aggiunto nulla di nuovo rispetto ai fatti in questione. Secondo gli avvocati della difesa invece i filmati dimostrebbero come i racconti dei piccoli siano stati manipolati e forzati dalle domande dei genitori.

 
 

[09-05-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE