Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Corcolle, la discarica vicino alla storica Villa Adriana

Franca Valeri e Giorgio Albertazzi contro la discarica vicino alla villa

Mentre i cittadini scendono in strada contro i  lavori per realizzare la discarica a Corcolle, esponenti del mondo della  cultura e dell’ambientalismo si sono dati appuntamento per lanciare il grido di allarme “Salviamo Villa Adriana “: Wwf, Fondo ambientale italiano, Unesco, Italia nostra con a fianco due grandi del teatro italiano, Franca Valeri e Giorgio Albertazzi, hanno promesso tutto il loro impegno per impedire che a Corcolle venga aperta una delle due discariche temporanee del dopo Malagrotta.

"È insopportabile che si costruisca una discarica vicino a Villa Adriana": Giorgio Albertazzi, che interpretò l' imperatore Adriano proprio nel teatro di villa Adriana, interviene con queste parole (affidate ad un video-messaggio) alla conferenza nella sede della Stampa estera dal titolo. 

L’impianto dl Corcolle, che sarebbe a non più di 700 metri da Villa Adriana, metterebbe a rischio una area archeologica di rilevanza mondiale. A capo del “movimento per Villa Adriana , il principe Urbano Barberini, la cui tenuta sorge a pochi chilometri dal sito scelto per la discarica.

"I nostri scudi e le nostre lance sono le nostre penne, le nostre parole e i nostri atti legali - commenta il principe Barberini -. Oggi dal mondo della cultura prende il via la Rivoluzione degli Educati contro lo scempio dei beni culturali italiani".

La notizia della realizzzare di una delle discariche di Roma a due passi da Villa Adriana ha fatto il giro del mondo: la scelta della sede della stampa estera per la conferenza di stamane non è casuale: chi si batte per il no alla discarica promette di sfruttare la notorietà goduta dalla villa ; il sindaco di Tivoli Sandro Gallotti  minaccia la serrata di uno dei siti archeologici più visitati al mondo.

[06-12-2011]

 
Lascia il tuo commento