Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Napolitano in visita a Rebibbia

Giorgio Napolitano

Un giorno di festa per i detenuti del carcere romano di Rebibbia, ma anche l'occasione per manifestare alla più alta carica dello Stato il loro disagio. Giorgio Napolitano, accompagnato dal ministro della Giustizia, Clemente Mastella, ha visitato la sezione femminile e il nuovo complesso dell'istituto di pena.

Al termine della visita, Napolitano ha incontrato alcuni dei detenuti riuniti nel teatro del carcere e ha ascoltato i loro appelli. A far da portavoce del disagio di chi è recluso una donna che, pur ringraziando per la concessione dell'indulto, ha sottolineato come il provvedimento "non rappresenta la soluzione di tutti i problemi".

È salito poi sul palco un rappresentante dei detenuti nel nuovo complesso il quale, a nome di tutti, si è augurato che "la finestra del dialogo con le istituzioni resti aperta". Un grido di allarme è stato lanciato anche dal capo dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Ettore Ferrara: "Viviamo una perenne condizione di penuria di risorse - ha detto - Basti pensare che qui a Rebibbia, su una popolazione carceraria di circa 1.100 detenuti, operano 13 educatori".

Al termine dell'incontro, i detenuti hanno offerto al capo dello Stato dei doni frutto del loro lavoro: una copia di un quadro di Klimt, il modellino di un veliero, una pianta, una scatola in legno.

[08-05-2007]

 
Lascia il tuo commento