Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sopralluogo al cantiere della Nuvola di Fuksas

Aprirà a gennaio 2013 la "Nuvola", il nuovo centro congressi dell’Eur progettato dall’architetto Massimiliano Fuksas. A esserne convinto è lo stesso architetto in visita al cantiere. Dopo aver espresso stupore per la lentezza dei lavori, il concorso fu bandito nel 1998 e aggiudicato un anno dopo. Fuksas ha rinnovato l’appuntamento già per il prossimo anno, quando la Nuvola potrà illuminare come una lanterna il quartiere. Da 9000 e 2000 posti saranno le sale auditorium per i congressi, mentre per l’esterno è previsto un piazzale in travertino per organizzazioni di mostre ed eventi. Il costo totale sarà di 270 milioni, con la realizzazione anche di due parcheggi sotterranei, a piazza Sturzo e in via della Civiltà Romana.

"Qui c'è tanto genio e creativita' italiana - ha detto Alemanno - la Nuvola è un vero gioiello nel cuore di Roma oltre ad essere una struttura necessaria perché la capitale senza un grande Centro congressi e' sostanzialmente impensabile".
Alemanno ha ricordato che "il Comune di Roma e l'ente Eur decisero di realizzare il nuovo Centro congressi dell'Eur nel 1998. Il concorso a Fuksas venne aggiudicato nel 2000 mentre il cantiere è partito nei primi mesi del 2008. Da quello che era inizialmente uno scavo, oggi il progetto sta prendendo forma". L'obiettivo di inaugurare la Nuvola nel 2013, "è un obiettivo alla portata: bisogna lavorare molto". Nei prossimi mesi "inizieremo a valutare come commercializzare gli spazi per la Nuvola e credo che le prime prenotazioni cominceranno ad arrivare nel 2012". Infine, "mercoledì - ha concluso il sindaco - approveremo in giunta capitolina la variante progettuale: tutto procede secondo quelle che sono le nostre intenzioni. C'è stato un momento di difficoltà a cui si è reagito con grande sforzo".

Polemiche sui costi - A lavori ultimati, la Nuvola di Fuksas "avrà un costo massimo di 270 milioni, non capisco come possano esserci state polemiche nel merito". Ha detto l'amministratore delegato di Eur spa, Riccardo Mancini. Per finanziare la Nuvola, Eur spa ha acceso un mutuo di 21 anni che potrebbe "addirittura essere azzerato" grazie all'attesa valorizzazione del Velodromo (dove è prevista la costruzione di abitazioni) che porterà nelle casse di Eur spa "tra i 350 e i 400 milioni di euro".

[06-12-2011]

 
Lascia il tuo commento