Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Serie A, tutto invariato in testa. Roma da incubo

La Juve risponde a Milan e Udinese. L'Inter sprofonda e il Napoli dā spettacolo. Bene anche la Lazio

Il fortino del Cesena regge 73 minuti prima del gol di Marchisio che ha spianatola strada alla Juventus orfana di Pirlo. Bianconeri in arrembaggio costante dall'inizio della partita ma solo la quinta rete a meno di venti minuti dalla del centrocampista sblocca la partita. Tutto più facile dopo per la Juve che si trova in superiorità numerica per l'espulsione di Antonioli, autore del fallo(inesistente) da rigore che ha permesso ha Vidal di chiudere la partita sul 2 a 0.

Juve che risponde cosi alla vittoria del Milan di venerdì. Rossoneri padroni del campo a Genova contro i rossoblù e vittoriosi grazie alle reti di Ibrahimovic su rigore e Nocerino. Isla decide invece la sfida di San Siro tra Inter e Udinese. Bianconeri appaiati con il Milan al secondo posto mentre per i nerazzurri è la sesta sconfitta stagionale. Inter che ha avuto la grande occasione di pareggiare la partita nel finale su calcio di rigore, fallita però da Pazzini clamorosamente scivolato al momento della conclusione. Rigore che precedentemente aveva sbagliato anche Di Natale.
Vittoria spettacolo del Napoli al San Paolo contro il fanalino coda Lecce. 4 a 2 il risultato finale con le reti di Lavezzi, Dzemaili e doppietta di Cavani per gli azzurri, Muriel e Corvia per i salentini. Sconfitta che costa la panchina a Di Francesco con Cosmi al suo posto. Periodo nero per la Roma e Luis Enrique. Con Totti in panchina per novanta minuti i giallorossi cadono malamente a Firenze per 3 a 0 ma soporattutto perdono tre uomini(Juan, Gago e Bojan) tutti espulsi per la prossima delicata sfida contro la Juventus. Per i viola le reti di Jovetic su rigore, Gamberini e sempre su rigore Santiago Silva al suo primo gol in Italia. Per una romana che piange un'altra ride. La Lazio si impone facile 3 a 0 in casa contro il Novara grazie alle reti di Biava e Rocchi(doppietta).

All'ora di pranzo successo esterno per il Cagliari che grazie ad una prodezza di Ibarbo espugna il Massimino di Catania. Altro successo importante è quello del Bologna in casa contro il Siena grazie ad un ritrovato Di Vaio. Pareggio senza reti invece tra Chievo e Atalanta al Bentegodi. La nebbia impone il pari tra Parma ePalermo. Molte le occasioni però per i gialloblù cge sfiorano il gol ripetutamente con Giovinco.


Vincenzo Samà
 
 

[05-12-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE