Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

Lazio col Novara per non perdere contatto dalla testa

Dopo il pareggio in Europa League gli uomini di Reja attendono lunedģ sera all'Olimpico il Novara di Tesser

La Lazio con un piede quasi fuori dall'Europa League si rituffa in campionato, con il posticipo del lunedì con il Novara. Il tecnico biancoceleste Edy Reja chiede ai suoi un pronto riscatto. "Dobbiamo cercare di riprendere il cammino tralasciato qualche settimana fa - ha auspicato alla vigilia della sfida -. Il Novara è una squadra che ha un ottimo dinamismo e può creare qualche difficoltà. Bisognerà impegnarsi al 100%. Abbiamo necessità di fare un risultato che ci potrebbe dare un'ulteriore spinta verso le posizioni che vedevamo sino a qualche partita fa". 

Dopo Vaslui l'eliminazione in Europa è a un passo, ma il bilancio sulla stagione finora è positivo. "Non è l'ultima partita che ha condizionato il nostro rendimento. Ci ha penalizzato di più la partita con il Vaslui pareggiata 2-2 in casa. In campionato però la squadra ha fatto molto bene. Per questo il bicchiere è mezzo pieno". Il tecnico goriziano non evita di parlare del caso Cissè: "Le esternazioni vanno filtrate attraverso la società. Rispondere così a caldo alle provocazioni non è il caso. Deve abituarsi a considerare la piazza di Roma perchè così non si fa altro che creare situazione di disagio personale e dal punto di vista della squadra". Cissè va aiutato. Non riesce a sbloccarsi e ciò non gli dà tranquillità. Bisogna pazientare un pò" ha aggiunto l'allenatore.


Vincenzo Samà
 
TAG: Lazio - Reja - Cissč
 

[04-12-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE