Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

Roma, Luis Enrique chiude il caso Osvaldo

Senza l'italo-argentino trasferta complicata a Firenze, ma Totti c'č

"Osvaldo? La cosa più facile sarebbe stata quella di fare una multa, prendere i soldi dei calciatori e dimenticare, ma non quando abbiamo un gruppo e facciamo una scelta di essere una squadra davvero, che soffre quando perde e si diverte quando vince, rispetta sempre quella che è la mia scelta. Io non voglio che si ripeta questo". Sono le parole del tecnico della Roma, Luis Enrique, sull'esclusione di Pablo Osvaldo nella gara con la Fiorentina dopo il litigio con Lamela dopo la sconfitta con l'Udinese. "So che è una punizione che punisce la squadra a Firenze, ma si deve andare avanti in tutta la stagione e anche la seguente e la seguente. La prima cosa che voglio è che ci sia rispetto: rispetto per il compagno così come per ogni persona che lavora a Trigoria. Questo non significa che Osvaldo non abbia rispetto. Sicuramente ci sono altre scelte da poter prendere ma questa è la mia. Quando è una situazione che riguarda il gruppo, posso sbagliare ma è il mio pensiero. A breve termine forse per la Roma non è una buona scelta, ma lo è a medio e lungo termine", prosegue il tecnico asturiano.

Luis Enrique poi sottolinea che alla Roma non c'è una dittatura. "Ci sono tre regole di comportamento normali in un gruppo. Non è che se lo fa Barusso va punito e lo mettiamo su un albero, e se lo fa Totti gli mettiamo un tappeto rosa. Sono calciatori bravissimi ma le regole valgono per tutti e prima di tutto per me. Rappresentiamo una società, un club, un tifo incredibile. È un peccato per Osvaldo, so che è una partita per lui a Firenze molto importante a livello sentimentale, mi dispiace per lui ma ci sono delle regole da rispettare". Al posto di Osvaldo però non ci sarà Borriello: "Non giocherà a Firenze, si è allenato solo due giorni con la squadra e non è a disposizione. Con lui però non ho alcun problema". Recuperato Totti anche se non è detto che possa partire dall'inizio. 


Vincenzo Samà
 
 

[03-12-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE