Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Tre cinema di Roma vincono il Biglietto d'Oro 2011

Assegnati i premi per le sale con più spettatori

Mentre il Parlamento Europeo approva a larghissima maggioranza una risoluzione che invita gli Stati membri a istituire “programmi volti a sostenere la transizione verso le tecnologie digitali, con finanziamenti flessibili e diversificati, sia pubblici che privati” e lancia contemporaneamente un grido d’allarme sul pericolo di scomparsa degli storici cinema monosala, i multiplex sono protagonisti alle Giornate Professionale di Cinema di Sorrento.

Sono stati assegnati ieri i Biglietti d’Oro del Cinema Italiano alle sale monitorate da Cinetel che hanno conseguito il maggior numero di spettatori nella stagione cinematografica 2010/2011. La competizione ha visto trionfare i multiplex romani: il The Space Parco Dei Medici si aggiudica il Biglietto d’Oro nella categoria muliplex con più di quindici schermi, seguito dall’Uci Cinemas Porta di Roma per i muliplex da otto a quattordici schermi.

Il passaggio alla proiezione in digitale, che consente un risparmio sia in fase di produzione che di distribuzione della copia, ha coinvolto ancora pochi cinema in Italia: i costi di adeguamento (circa 100.000€) sembrano proibitivi per le monosale. Nonostante queste difficoltà i “nuovi cinema paradiso” resistono: Anec, Anem e Anica premiano con il Biglietto d’Oro, ponderando i dati dei biglietti con il numero degli abitanti della città, il Nuovo Sacher di Roma, quarto in classifica in tutta Italia.
 
 

[30-11-2011]

 
Lascia il tuo commento