Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

F1, il ritorno di Raikkonen

Dopo due anni di Rally sar al volante della Lotus Renault per 2 stagioni

Dopo due anni passati per lo più a mangiare la polvere nel campionato mondiale di Rally, Kimi Raikkonen ha decido di tornare in Formula 1.  Il pilota finlandese ha firmato un contratto di due anni con la Lotus-Renault. Lo ha reso noto il team con un comunicato sul sito ufficiale. Raikkonen, campione del mondo con la Ferrari nel 2007, aveva lasciato la Formula 1 nel 2009. Ancora da decidere il suo compagno di box che non sarà di certo Robert Kubica, non ancora pronto per il prossimo anno. La lista dei papabili è composta al momento da tre piloti: Vitaly Petrov, Bruno Senna e il fresco vincitore della GP2 Romain Grosjean.

Molto motivato all'apparenza il pilota finlandese: "Non sarei tornato se non fossi motivato. Ci sono sempre molte chiacchiere sulla motivazione ma nessuno sa davvero cosa faccio o cosa penso a parte me stesso, quindi davvero non mi curo di quello che dice la gente. E’ bello tornare. Non avrei messo la mia firma su un contratto se non pensassi di divertirmi. Sarà interessante. Sarà eccitante tornare". E sui motivi che lo hanno spinto a dire si alla Lotus: "E’ stato facile dire di sì alla Renault, mi è subito piaciuto il progetto che mi è stato prospettato. Non vedo l’ora di iniziare a correre per portare questa macchina al successo”.

Gerard Lopez, presidente della Lotus Renault, punta in alto: “Stiamo lavorando da tempo alla costruzione di una struttura che porti la nostra squadra a primeggiare in F1. E l’ingaggio di Kimi è soltanto il primo passo verso il raggiungimento di questo obiettivo”.


Vincenzo Samà
 
 

[29-11-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE