Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Pd alla resa dei conti, primarie per il segretario regionale

Gasbarra il favorito. Verso le primarie anche per il candidato sindaco 2013

Si avvicina la resa nei conti nel partito democratico del Lazio.  Dopo la lunga parentesi del commissario Vannino Chiti, che ha congelato frizioni e correnti in attesa di tempi migliori, è arrivato il momento di trovare un nuovo coordinatorie. Il coordinamento del partito di ieri non ha trovato convergenza sul nome di Enrico Gasbarra come nuovo segretario regionale e di fatto ha dato il via alla stagione dei congressi. 

Tra il 15 dicembre e il 15 gennaio nei circoli regionali si discuterà non solo di equilibri e prospettive, ma soprattutto dei candidati a un ruolo dalla rilevanza politica decisiva. Sarà proprio il numero uno del Lazio a indicare i nomi nelle liste del Pd per camera e senato alle prossime elezioni politiche. Elezioni ormai prossime, al più tardi nel 2013, sempre che il governo d’emergenza guidato da Mario Monti riesca a sopravvivere alle sabbie mobili della crisi finanziaria. La candidatura dell’ex presidente della provincia Gasbarra sembra essere la più forte in una rosa ristretta, che dovrebbe comprendere anche i nomi di Giovanni Bachelet, vicino ai Rosy Bindi, e Claudio Moscardelli. C'è poi l'incognita di David Sassoli, giornalista Rai ed europarlamentare democratico, che potrebbe essere indicato dal capogruppo alla camera Dario Franceschini. Il toto candidato non durerà a lungo. La riapertura dei gazebo dovrebbe avvenire il 5 febbraio.  Lo stesso Gasbarra ha chiesto la massima partecipazione al voto, ampliando ulteriormente una procedura ormai divenuta un’identità per il Pd. Tanto che in molti stanno chiedendo primarie anche per la corsa al candidato sindaco del 2013.  Nicola Zingaretti, ritenuto il favorito per contendere palazzo senatorio ad Alemanno, ha applaudito l’iniziativa del commissario regionale e ha ribadito la sua volontà di dare parola alla base.

[27-11-2011]

 
Lascia il tuo commento