Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Pił libri pił liberi al Palazzo dei Congressi

decine di autori e 411 editori all'edizione 2011

Letteratura, saggi, inediti e grandi classici. Anche quest'anno torna "Più libri più liberi", la decima edizione della Fiera nazionale della piccola e media editorià in programma dal 7 all'11 dicembre 2011 al Palazzo dei Congressi dell'Eur.

Decine di autori, 411 editori, 300 iniziative: sono solo alcuni dei numeri dell'edizione di quest'anno della fiera. Tra gli autori che saranno presenti Eraldo Affinati, Sebastià Alzamora, Cristiano Armati, Andrea Camilleri, Margherita Hack, Dacia Maraini, Giorgio Vasta. Cinque giorni a base di autori, libri, case editrici ma anche riviste, festival, e-book, nuove collane e progetti editoriali. Dieci anni di Fiera della piccola e media editoria. Nel primo decennio si è passati 30mila visitatori del 2002 ai 57mila del 2010 con un incremento dell'88 per cento. Circa 40mila copie vendute il primo anno, 90mila nel 2011.

"Un'iniziativa splendida, cresciuta negli anni. Una crescita numerica, - sottolinea l'assessore capitolino alle Politiche culturali, Dino Gasperini - di fatturato, di titoli nei cataloghi. Un'iniziativa talmente importante che l'amministrazione conferma l'impegno e il sostegno economico. E aggiungo che al termine dell'iniziativa abbiamo intenzione di fare qualcosa di più: apriremo un tavolo per vedere di limitare i problemi e farla crescere ancora".

"Anche la Provincia di Roma sostiene con convinzione, come abbiamo fatto in questi anni, - spiega l'assessore alle Politiche culturali della Provincia, Cecilia D'Elia - la Fiera della piccola e media editoria per aiutare lo sviluppo di un settore cruciale per la nostra economia e la nostra cultura. Soprattutto in questo momento di crisi è necessario essere vicini ad una realtà che ha dimostrato singolare vitalità imprenditoriale. Inoltre in fiera ci saranno 5 hot spot per l'accesso gratuito a internet".

Il sito più libri più liberi

programma

[22-11-2011]

 
Lascia il tuo commento