Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

Il Vello d'oro. Antichi tesori della Georgia

esposizione ai Mercati di Traiano fino al 5 febbraio

Un'accurata selezione di ori e bronzi, venuti alla luce nelle aree archeologiche sella Georgia, sono in mostra ai Mercati di Traiano fino al prossimo 5 febbraio. Reperti rarissimi, collane, spilloni, bracciali, fibbie, vasi e armi raccontano l'antica Colchide in un ampio arco di tempo, che va dal III secolo a.C al III secolo d.C..

L'esposizione si intitola 'Il Vello d'oro. Antichi tesori della Georgia' ed è stata realizzata nell'ambito delle manifestazioni della Biennale Internazionale di Cultura Vie della Seta. Le opere provengono dal Museo Nazionale della Georgia e sono state selezionate in collaborazione con la curatrice Tiziana D'Achille, in un vasto progetto che intende far conoscere lo straordinario patrimonio artistico del paese caucasico in tutto il mondo (sono già state realizzate otto mostre). La rassegna italiana, ha spiegato la D'Achille, presenta oggetti di grande interesse in un percorso espositivo cronologico che prende le mosse dai ritrovamenti avvenuti durante gli scavi dell'area archeologica a sud di Tblisi. "È una panoramica della Georgia pre-cristiana - ha spiegato la curatrice - che testimoniano una cultura ancora misteriosa, ma molto raffinata, quella Trialeti".

Ecco le collane in oro finemente lavorate, i pendagli con pietre semipreziose, gli oggetti rituali in bronzo, venuti alla luce nei tumuli, i cosiddetti kurgan, delle necropoli. Corredi funerari di famiglie aristocratici appartenenti a una civiltà, ha precisato la studiosa, che praticava il sacrificio umano, come si evince dalle sepolture collettive (dove per altro non compaiono schiavi). La mostra dei Traianei prosegue quindi con reperti più recenti, provenienti da un santuario di Vani, località considerata per l'eccellenza dei ritrovamenti la Pompei del Caucaso. Bellissimi i bronzi, in gran numero di genere votivo, in quanto, prosegue la D'Achille, vi si praticava il culto di una divinità femminile solare, che governava i boschi e gli animali selvaggi. Non mancano gli oggetti di culto sciamanico, come dimostrano i terminali d'asta, che accomunavano i popoli che abitarono immensi territori, estesi dalla Siberia alla Georgia. Tra i gioielli più comuni, invece, figurano una placca fermacapelli riccamente lavorata a traforo con scene di caccia, collane con pendenti a forma di animali e placche d'oro per la decorazione dei tessuti. Il percorso espositivo si conclude con alcuni magnifici esempi di gioielleria dell'antica Iberia, il regno Kartli della Georgia dell'est, per la prima volta allestiti in un museo straniero. Tesori di indiscutibile bellezza che testimoniano come la leggenda del Vello d'oro in realtà rispecchi una fiorente civiltà, che faceva della metallurgia, della lavorazione di metalli preziosi, la propria riconosciuta eccellenza.

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI, Il vello d'oro ai Mercati traianei dal 11 novembre Eventi a Roma
Via IV Novembre 94

Leggi tutto: http://www.romatoday.it/eventi/mostre/il-vello-d-oro-mercati-traianei-11-novembre-2011.html
Diventa fan: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Dall'17 Nov 2011 al 5 Feb 2012

[17-11-2011]

 
Lascia il tuo commento