Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Giovedý 17 novembre: sciopero trasporti e due cortei. Studenti sfileranno senza autorizzazione

giornata critica per la viabilitÓ cittadina

Domani Roma si prepara a vivere un giovedì da incubo per la viabilità cittadina. Per molti sarà anche difficile raggiungere il posto di lavoro. Oltre ai due scioperi del trasporto pubblico sono in programma ben due cortei. Il primo, quello dei Cobas, è autorizzato in deroga all’ordinanza anticortei firmata da Alemanno. Il secondo, invece, è senza autorizzazione e vedrà sfilare i ragazzi in occasione della giornata mondiale dello studente.

Ma andiamo per ordine ed iniziamo dagli scioperi del trasporto che interesseranno tutta la regione. Dalle 8:30 fino alle 12:30 e dalle 20 fino a fine servizio saranno a rischio bus, tram, linee metropolitane, ferrovie urbane e treni regionali. Solo il treno di collegamento con l’aeroporto di Fiumicino dovrebbe funzionare regolarmente.

Allo sciopero, come detto, si aggiungono due manifestazioni: la prima autorizzata partirà alle 10 da piazza della Repubblica. Il corteo dei Cobas sfilerà per via Cavour, via dei Fori imperiali arrivando a piazza Santi Apostoli. La manifestazione non autorizzata degli studenti invece partirà dalle 9:30 dalla Sapienza, in piazzale Aldo Moro, i ragazzi tenteranno di raggiungere piazzale dei Cinquecento per sfilare insieme al corteo dei Cobas fino a piazza Santi Apostoli.

GLI STUDENTI - “Opporremo i nostri book-bloc  ad ogni divieto  -annunciano gli studenti in una lettera inviata a sindaco e prefetto- rifiutando qualunque clima di intimidazione. Vogliamo che il sindaco Alemanno e il prefetto Pecoraro cancellino qualsiasi ordinanza che regolamenti i cortei e che sia garantita di nuovo la libertà di esprimere dissenso in questa città”.
 
 

[16-11-2011]

 
Lascia il tuo commento