Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Riapre il roseto comunale

1.200 rose in fioritura a disposizione del pubblico

il roseto comunale

Il roseto comunale, parco di 10mila metri quadrati che, per tradizione, resta aperto poche settimane l'anno, seguendo la fioritura delle rose. Da oggi il pubblico potrà visitare la parte antica del roseto, contenente un'ampia varietà di rose antiche, moderne, traspartenti e profumate. Bisognerà invece attendere il 19 maggio per visitare la parte nuova del parco, contenente le 109 varietà di rose presentate da 29 ibridatori provenienti da tutto il mondo, che concorreranno, proprio il 19 maggio, alla 65-esima edizione del "Premio Roma", concorso internazionale che premia le nuove varietà di rose.

Quest'anno il roseto ha un'altra novità. Uno stanziamento di circa 250mila euro della giunta capitolina consentirà di unificare il parco congiungendo le due aree e chiudendo al passaggio dei veicoli la via di Valle Murcia. "La prossima edizione della festa della rosa vedrà un roseto unificato", ha annunciato Dario Esposito, assessore all'ambiente del Comune di Roma. Ma non solo, la cifra stanziata dal Comune di Roma servirà anche a riqualificare l'edificio all'interno del roseto per farne una sala conferenze aperta al pubblico e alle visite guidate.

I lavori inizieranno il prossimo ottobre, nel frattempo, dalla fine di maggio, verrà aperto un cantiere per trasformare il
parco di via Mattia Battistini nel terzo roseto della capitale (dopo quelli dell'Aventino e di Colle Oppio). Presenti
all'incontro anche i rosaisti Antonello Santelli e Salvatore Ianni. Il roseto comunale sarà aperto tutti i giorni. Visite guidate gratuite si possono prenotare allo 065746810 oppure al call center del Comune 060606.

[06-05-2007]

 
Lascia il tuo commento