Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Festival del Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Festival del Cinema
 
 

Al via il Pitigliani Kolno'a Festival

Sesta edizione del festival di cinema israeliano a Roma

A una settimana di distanza dalla conclusione del Festival del Film di Roma, i cinefili appassionati e chiunque soffrisse di astinenza da festival potrà trovare conforto nel Pitigliani Kolno’a Festival, al via da Sabato 12 fino a Mercoledì 16 Novembre.
Giunto alla sua sesta edizione, il Pitigliani Kolno’a è l’unico festival italiano interamente dedicato alla cinematografica israeliana e di argomento ebraico. La kermesse, ospitata anche quest’anno alla Casa del Cinema di Roma, propone film e documentari in versione originale sottotitolata in italiano e tutti rigorosamente a ingresso gratuito, fino a esaurimento posti.

Novità dell’edizione 2011 è il focus sull’animazione, che vede ospite d’onore Hanan Kaminski, direttore del dipartimento di animazione della prestigiosa Bezalel School of Arts and Design di Gerusalemme. I cortometraggi d’animazione degli allievi della scuola apriranno il festival Sabato 12 Novembre alle ore 21.00 e saranno protagonisti anche della proiezione delle 20.30 di Domenica 13. Il focus prevede anche un incontro Lunedì 14 alle ore 14 con ospiti Hanan Kaminski, Luca Raffaelli (direttore artistico del Festival internazionale del cinema d’animazione Castelli Animati e di Romics) e Leonardo Carrano (video artista di animazione). Da non perdere alle 11.30 di Domenica 13 “A Jewish girl in Shangai” di Wang Genfa e Zhang Zhenhui, primo film d’animazione cinese della storia di argomento ebraico.

Nel ricco programma del festival anche “Ajami”  di Scandar Copti e Yaron Shani, pellicola scelta da Israele come candidata agli Oscar 2012. Ancora animazione con “Mary and Max” di Adam Elliot, racconto dell’amicizia a distanza tra una ragazza cattolica e un signore ebreo di New York, solo e malato.
Immancabile la proiezione del film vincitore del Premio del Pubblico di Locarno, “Il Responsabile delle risorse umane”, di Eran Riklis, tratto dall’omonimo romanzo di Abraham B. Yehoshua. A seguire, incontro sulla letteratura israeliana con ospite Noah Stollman, sceneggiatore del film. Tratto da un libro anche  “Infiltration” di Dover Koshashvili, tratto dall’omonimo romanzo di Yehoshua Kenaz su un plotone di reclute tutte  affette da disfunzioni fisiche o mentali.
Infine, omaggio alla fondatrice della Cineteca di Gerusalemme e del Festival Internazionale del Cinema di Gerusalemme con “Lia”, documentario di Taly Goldenberg.

Per ulteriori informazioni e per consultare il programma completo:
www.pitiglianikolnoafestival.it
 
 

[11-11-2011]

 
Lascia il tuo commento