Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Pedofilia a Rignano

petizione di 'innocenza' per Scancarello

La conduttrice tv Paola Perergo, Cino Tortorella dello "zecchino d'oro", l'ex parlamentare dell'Udeur Alessandro Meluzzi, lo psichiatra Domenico Mazzullo. E ancora dirigenti Rai come Sara Scalia, Gianni Bellisario e Maria Mussi Bollini. Nonchè decine di autori di programmi televisivi. Tutti ad esprimere la loro fiducia e solidrietà a Gianfranco Scancarello, l'autore di "Buona Domenica" arrestato il 23 aprile per il caso di pedofilia a Rignano Flaminio.

"Con la piena fiducia nell'operato della magistratura e nel pieno rispetto delle famiglie e dei loro bambini - scrivono i firmatari nell'appello a Scancarello- autori, registi, redattori insieme a dirigenti televisivi che conoscono il collega e amico Giancarlo Scancarello si rifiutano di credere alla consistenza delle accuse che gli sono state rivolte e rimangono basiti di fronte alla gogna mediatica alla quale è sottoposto, da parte di alcuni mass media e autorevoli opinionisti, al seguito del suo arresto" 

 
 

[06-05-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE