Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

XIV Rapporto Pit salute

i cittadini lamentano lunghi tempi di attesa e difficoltà di accesso ai servizi sanitari

La sanità laziale deve fare i conti con i tagli e con i debiti miliardari del sistema regionale. L’annuale fotografia della sanità, da parte di Tribuanale Diritti del Malato e cittadinanzattiva, è tutt’altro che positiva. Aumentano infatti le lamentele dei cittadini per quanto riguarda gli errori sanitari, per i lunghi tempi di attesa e per le difficoltà di accesso ai servizi.

"Purtroppo i tagli della sanità hanno impoverito il servizio sanitario pubblico -ha detto Francesca Moccia, coordinatrice Nazionale Tribunale Diritti del Malato- e i cittadini se ne sono accorti e ci segnalano problematiche, difficoltà di accedere ai servizi, costi elevati, lunghe attese e difficoltà di trovare un posto letto. Tutti problemi molto semplici ma drammatici per chi ha un problema di salute".

Durante la presentazione del rapporto Pit Salute 2011, che ha preso in esame più di 23.000 segnalazioni, sono stati assegnati anche i premi “Andrea Alesini” per gli esempi di buona sanità. Un riconoscimento è andato all’istituto di malattie infettive Spallanzani per il progetto legato alle cure palliative per le persone con patologia infettiva cronica in fase terminale.                                                         

[10-11-2011]

 
Lascia il tuo commento