Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Via Saredo, le indagini sulla presunta violenza

la dinamica di quanto accaduto č ancora poco chiara

La dinamica di quanto accaduto a via Saredo, a Cinecittà, è poco chiara. I militari del nucleo radiomobile, tra martedì e mercoledì notte, si sono trovati davanti ad una scena agghiacciante: un uomo ancora seminudo, addormentato sul corpo esanime della vittima, portata poi in ospedale con un’emorragia cerebrale, in stato di incoscienza, dalla quale però la donna, una romana di 42 anni, ora è fortunatamente uscita.

Ad una prima ricostruzione dei fatti l’uomo, un cittadino romeno di 41 anni con diversi precedenti, aveva avvicinato la donna nel tentativo di conoscerla. Poi si sarebbe fatto ospitare nell’abitazione, dove è esplosa la violenza. Indiscrezioni apparse oggi su alcuni quotidiani on line hanno però parlato dell’esistenza di un rapporto tra vittima e carnefice. I due forse si conoscevano.

I carabinieri che si occupano delle indagini, diretti dal colonnello Mauro Conte, però non smentiscono ne affermano la veridicità di questa pista. “Bisognerà prima aspettare che l’autorità giudiziaria ascolti formalmente la donna”. Cosa che fino a questo momento non è avvenuta. Il Gip inoltre ha a disposizione 48 ore, ancora tutta la giornata di domani dunque, per ascoltare a Regina Coeli la versione dell’uomo ritenuto responsabile della violenza. In base all’interrigatorio, potrebbe cambiare anche il quadro accusatorio che per il momento è il seguente: tentato omicidio, violenza sessuale, lesioni gravi, resistenza a pubblico ufficiale.

[10-11-2011]

 
Lascia il tuo commento