Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Via Cavour, rapinatore maldestro si spara al volto

tenta di rapinare un orafo, poi ferito prova a fuggire. Arrestato

E' entrato nel laboratorio orafo di via Cavour poco prima delle 13 e ha minacciato le due commesse con una pistola, facendosi consegnare circa 850 euro. Non contento ha aperto la porta del retrobottega per chiudere all'interno le due donne e una bimba di 4 mesi che in quel momento era nel negozio. Per sua sfortuna, peró, all'interno c'era un terzo commesso. Tra loro è nata una colluttazione e il rapinatore "maldestro" si é ferito al volto con un colpo partito dalla sua stessa pistola.

A quel punto é scappato fuori dal negozio lasciando cadere per terra l'arma calibro 9 sequestrata dai militari. All'esterno lo attendeva il suo complice su uno scooter con cui si sono dati alla fuga, nonostante fosse ferito. Dopo aver perso il casco, l'uomo, sanguinante, è finito a terra in via IV Novembre. Il complice è fuggito, mentre il rapinatore ha tentato di fermare e salire su un taxi senza riuscirci, dopo che l'autista aveva bloccato le portiere. Si è formata una ressa e dopo poco sono intervenuti i carabinieri che lo hanno arrestato. L'uomo è stato soccorso all'ospedale San Giovanni con gravi danni alla mascella.

[10-11-2011]

 
Lascia il tuo commento