Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Motogp, Stoner beffa Spies

Nell'ultimo appuntamento dell'anno l'australiano conquista la decima vittoria stagionale

Casey Stoner ha vinto l'ultimo gran premio stagionale della MotoGp a Valencia. L'australiano della Honda ufficiale, scattato dalla pole position, si è imposto dopo avere beffato pratica
mente sulla linea del traguardo il texano Ben Spies(Yamaha), protagonista di una bella rimonta nella seconda metà di gara. Andrea Dovizioso, anch'egli su Honda ufficiale, ha chiuso in terza posizione sia la gara odierna sia la classifica iridata finale. Valentino Rossi(Ducati) è uscito nel primo giro dopo essere rimasto coinvolto in una caduta

Per Stoner è la quarantesima vittoria in carriera, la n.33 nella classe regina del Motomondiale. Il pilota, già laureatosi campione del mondo a Phillip Island, ha chiuso la stagione del bis iridato con 10 vittorie all'attivo. Stoner ha inoltre eguagliato il record di 16 podi in una sola stagione di Rossi e Jorge Lorenzo.

TUTTI IN PISTA PER MARCO - Circa 70 moto hanno percorso il circuito Ricardo Tormo a Valencia per ricordare il pilota italiano scomparso tragicamente nell'incidente di Sepang. Sulla moto di Simoncelli, l'ex campione del Mondo della 500 del 1993, Kevin Schwants, mentre tutti i piloti della motogp, hanno sulle loro moto l'ovale con il 58 di Marco. Sulla torre del circuito, invece, è comparsa una gigantografia in verticale con la foto di Simoncelli e la scritta «Ciao Super Sic». Arrivati al traguardo i piloti sono stati accolti dall'abbraccio e dalla commozione di tutto il popolo del paddock che si è stretto attorno al team manager di Simoncelli, Fausto Gresini, mentre i fuochi d'artificio hanno interrotto un irreale silenzio.



Vincenzo Samà
 
TAG: Motogp - Stoner - Sic
 

[06-11-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE