Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Manifestazione Pd a San Giovanni

folla tricolore in piazza a Roma. Bersani: "Siamo pronti"

Sabato a Roma è stata anche la giornata del Partito democratico con una grande manifestazione a San Giovanni. Centinaia di pulmann da tutta Italia sono giunti nella Capitale per portrare migliaia di persone in piazza. "Piazza gremita. E' un successo" rivendicano gli organizzatori.

Piazza San Giovanni ha indossato il tricolore, una distesa di bandiere tricolori e palloncini portati dai militanti del Partito democratico per dire ancora una volta 'Basta Berlusconi!'. Piazza san Giovanni è tornata la storica piazza delle proteste. Sono arrivati in migliaia, questa mattina presto nella capitale, per partecipare al sit-in: in treno, in pullman o in auto. Unica destinazione, piazza San Giovanni che è stata riempita da giovani, famiglie, bambini ed anziani, tutti convinti che il Pd "possa riuscire a dare una svolta a questo Paese". C'è anche stato un mini-corteo, sempre di militanti Pd, per protestare contro Alemanno e la sua ordinanza anti-corteo in centro. Verso le tre del pomeriggio San Giovanni era un unico 'manto tricolore'.

UNITA' DEL PD - I militanti del Pd si sentono 'uniti' oggi ed ogni tentativo di minare questa sensazione viene subito contrastato: come l'arrivo in piazza del sindaco di Firenze Matteo Renzi, il 'rottamatore', che viene accolto da qualche fischio e da frasi come 'Dì qualcosa di sinistra' o 'Sei un comunista di destra! Vai ad Arcore!'.

"Siamo qui perchè l'Italia cambi - ha detto una ragazza di Prato - e con noi del Pd ci riuscirà. La questione Bersani-Renzi non ci interessa. Il problema è questo governo che ci sta massacrando". Della stessa opinione anche un signore di Cremona: "Mio padre diceva che non voleva morire democristiano. Ecco, io non vorrei morire berlusconiano. Dobbiamo uscire dalla crisi e Berlusconi ha avuto il suo tempo. Ora devono andare tutti a casa". 'Berlusconi dimettiti!', 'Silvio vai via!' sono stati gli slogan più gettonati. Poi all'improvviso sui megaschermi viene proiettato il video di Berlusconi in cui, dal G20 a Cannes, commenta la crisi economica italiana. Un coro di fischi si alza dalla piazza che invece si scalda quando sul palco sale Pier Luigi Bersani.

BERSANI - "Oggi è stata una splendida festa -ha detto il leader del Pd Bersani- una piazza incredibile, mai vista. Una piazza meravigliosa e pacifica. Mi godo questa giornata meravigliosa, questa forza enorme. Davanti agli italiani che vogliono il cambiamento - afferma Bersani - tocca a noi prenderci la responsabilità. Per la ricostruzione del paese noi chiediamo agli italiani di essere messi alla prova del Governo -ha detto Bersani- Mostreremo di saper essere quel partito riformista e di Governo che l'Italia aspetta e non rifaremo gli errori dell'unione. Abbiate fiducia - sostiene Bersani - assieme cambieremo le cose, assieme ce la faremo. L'Italia ce la fara".

ALEMANNO SU ORDINANZA CORTEI - "Al termine della manifestazione del Pd non possiamo che esprimere la nostra soddisfazione perchè tutto è andato per il meglio e il partito democratico ha potuto manifestare le proprie idee pacificamente e liberamente a Roma -ha detto il sindaco Alemanno- come del resto hanno fatto i sindacati in piazza del Popolo qualche settimana fa, a riprova che il blocco dei cortei non limita la libertà ma rende accettabili i disagi dei cittadini romani".

video Vistatv

[05-11-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "Bersani: Berlusconi deve andare a casa"
  • "Bersani: siamo pronti a prenderci le nostre responsabilità"
  • "Bersani alla manifestazione di San Giovanni"