Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Caos a Roma Nord per l'apertura di un negozio di elettronica

lunghe file a Roma nord, ressa e vertine infrante

Un vero e proprio assalto stamattina per l'apertura del nuovo negozio Trony in via Riano, a Ponte Milvio. Circa 8mila persone si sono radunate davanti all'ingresso del punto vendita che, per l'apertura, propone prezzi scontatissimi. Per le ressa delle persone che volevano entrare alcune vetrine sono andate in frantumi ed il traffico della zona è andato in tilt in tutta la zona nord.

Molte persone erano in fila sin dalle cinque del mattino. C'è anche chi, con sacco a pelo, ha dormito sul posto. Il viadotto di Corso Francia che sovrasta Ponte Milvio è stato trasformato in un parcheggio: moto e motorini 'appoggiati' ovunque, file interminabili di automobili in attesa di scorrere o di trovare un posto. Ingorghi si verificano spesso nella zona, ma in genere per il derby, una partita di Champions o qualche mega-concerto, vista la vicinanza dello stadio Olimpico. Questa volta la causa di file e blocchi del traffico sono stati i prezzi stracciati di televisori e computer a 99 euro, ferri da stiro, forni a microonde e Iphone a prezzi stracciati.

BUS DEVIATI - Sono 28 le linee bus che per tutta la mattinata hanno subito i maggiori rallentamenti a causa dell'inaugurazione di un negozio nella zona di Ponte Milvio che ha richiamato migliaia di persone fin dall'alba. A risentirne il traffico privato, ma soprattutto l'intera rete del trasporto pubblico delle zone centro, nord, est e ovest - Salaria, Tangenziale (da san Giovanni a Monte Mario), Cassia, Ponte Milvio, Flaminia, Olimpica, Monti Tiburtini, Nomentana, Grottarossa, Giuochi Delfici, Camilluccia) con inevitabili ripercussioni in altre zone della città.

PROTESTE PER I DISAGI - "Trony, caos senza paragoni". È una citazione ironica dello slogan pubblicitario lo striscione esposto oggi a Corso Francia da alcuni militanti del Movimento per l'Italia e Riva Destra. "Siamo alla commedia dell'assurdo - affermano in una nota congiunta il portavoce romano del Movimento per l'Italia Riccardo Corsetto e il coordinatore regionale e membro dell'esecutivo romano del Pdl, Fabio Sabbatani Schiuma -. Roma Nord e Ponte Milvio congestionate dall'apertura di un centro commerciale 'senza paragoni' e senza senno".

ALEMANNO "Valuteremo i danni" - "Ho dato mandato al Comandante della Polizia di Roma Capitale di verificare tutte le eventuali violazioni amministrative che possono essere state compiute in questa circostanza, e all'Avvocatura capitolina di valutare la possibilità di una richiesta di risarcimento danni nei confronti della città di Roma -ha detto Alemanno- Ci attendiamo atti precisi di scuse e di risarcimento nei confronti di Roma Capitale".

LA DISCUSSIONE SU FACEBOOK
 
 

[27-10-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE