Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Soliti ignoti, i luoghi del film 53 anni dopo

al posto della carbonaia c'č un locale, wine bar

Sono passati 53 anni dalle riprese dei “Soliti ignoti”, uno dei più celebri film del compianto Mario Monicelli. A distanza di più di mezzo secolo dalle riprese ecco come è cambiata la città.
 
Quello che vedete nelle foto è uno dei luoghi più importanti e significativi della pellicola che ottenne una nomination all’Oscar: la scalinata di via delle Tre Cannelle, nel rione Monti, dove “Peppe er pantera”, “Ferribotte” ed il resto della sgangherata compagnia di ladri voleva mettere a segno il colpo della vita al banco dei pegni.

Siamo tra via delle Tre Cannelle e via della Cordonata, il luogo è noto ai romani per la singolare fontanella a tre bocche. Lo scorcio piacque molto a Monicelli che decise di farne uno dei posti cardine del film. La scalinata di oggi, paragonandola con quella immortalata nella pellicola, tutto sommato, a parte qualche segno di degrado e decine di auto e motorini parcheggiati, ha mantenuto un certo fascino. L’edicola alla base della scalinata ritratta nel film era finta, i negozi storici sono stati invece sostituiti da agenzie immobiliari o compagnie internazionali.

Proprio da qui il gruppo di ladri interpretato da Vittorio Gasmann, Marcello Mastroianni, Tiberio Murgia e Carlo Pisacane iniziò lo scasso che li avrebbe poi dovuti portare, dai locali della carbonaia, al bottino del banco dei pegni. Al posto della carbonaia c'è oggi un wine bar, un locale dove si suona anche dal vivo. Il locale ha conservato intatta la stanza dove è stata girata la scena, con tanto di ricordo firmato dal regista.

"Mi ricordo che Monicelli passò di qui e gli chiedemmo di farci l'autografo sul poster -racconta Michele, il gestore del locale Rockodile, i soliti ignoti & co.- Tra l'altro, sono talmente affezionato a questo film, che conosco a memoria molte scene.  Insomma ero così legato a questo locale dove è stato girato il film di Monicelli che ho fatto in tutti i modi per riuscire a prenderlo in gestione".

[25-10-2011]

 
Lascia il tuo commento