Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

La Fiom si adegua all'ordinanza anti cortei

gli operai della Fiat non potranno sfilare in centro

Dopo l’ordinanza firmata dal sindaco Alemanno che vieta, per un mese, cortei nel centro di Roma gli operai Fiat aderenti alla Fiom dovranno trovare una soluzione alternativa a quella prevista inizialmente e che prevedeva per venerdì un corteo in centro.

Le ipotesi sono due: o la Fiom organizza un sit in in una delle sette piazze stabilite dall’ordinanza adeguandosi così alle nuove regole oppure gli operai dovranno manifestare, diciamo così, con un corteo “in periferia”, fuori dal territorio del I Municipio. Sono i primi effetti dell’ordinanza anti-cortei che sta causando problemi d’organizzazione a alla Fiom. Alemanno, dopo gli scontri di sabato, ha infatti deciso di  salvaguardare, almeno per un mese, la zona del centro sacrificando in piccola parte il “diritto a manifestare”.

[18-10-2011]

 
Lascia il tuo commento