Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Serpe in seno

La divertente commedia di Cesare Belsito in scena al Teatro de’ Servi per la regia di Nadia Baldi

Un tragicomico scontro tra fratelli per una vincita al lotto che ci mostra quegli istinti che neanche un legame di sangue può vincere al centro della divertentissima commedia “Serpe in seno” di Cesare Belsito in scena al Teatro de’ Servi per la regia di Nadia Baldi, con Franca Abategiovanni, Gianni Cannavacciuolo, Davide Paciolla e Fabio Maffei.
Siamo all’interno di una famiglia napoletana. Il nucleo è formato da Sisina e Salvatore, due fratelli la cui vita viene stravolta da un'inaspettata vincita al Lotto. Tra i due, infatti, nascerà l’equivoco sulla legittimità della vincita e su chi realmente l'ha realizzata, visto che i numeri sono stati sognati dalla sorella ma giocati dal fratello.
In un'atmosfera crudele e ironica, a metà fra il delirante e il fantastico, i personaggi si confronteranno con una vasta gamma di sentimenti contrastanti, sentimenti che travalicheranno persino il loro legame di sangue.
Il talento degli interpreti rende il testo del compianto Belsito realistico e tagliente, mentre la regia di Nadia Baldi spinge l’assurdo e il grottesco ai limiti del paradosso.

Cesare Belsito, attore, fantasista, autore, è scomparso nel 2008 a quarantasei anni per un improvviso attacco cardiaco, proprio mentre stava iniziando le prove di questa commedia.

Lo spettacolo resterà in scena al Teatro de' Servi (Via del Mortaro 22. Telefono: 06.6795130) fino al 30 ottobre.

[18-10-2011]

 
Lascia il tuo commento