Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

La stazione Tiburtina riapre ai pendolari

viaggiatori esasperati da mesi di disagi

Dopo il rogo estivo e circa tre mesi di lavori torna alla normalità la viabilità alla stazione Tiburtina con un nuovo programma di circolazione treni, due nuovi binari per i pendolari laziali e quattro treni in più sulla Fr2.

La situazione alla stazione Tiburtina in questi mesi ha subito delle forti ripercussioni nella sua organizzazione a causa delle conseguenze dell'incendio divampato a luglio scorso.

I due nuovi binari permetteranno l'accesso ai viaggiatori ai treni regionali della linea Roma-Tivoli. Inoltre sono stati ripristinati tutti i regionali veloci da e per Firenze, Ancona, Perugia, Foligno, Viterbo (via Orte) che ora arrivano e partono da Roma Termini con fermata intermedia a Tiburtina. Infine, sono tornati alla normalità tutti i percorsi dei treni di altre linee regionali che da fine agosto avevano subito delle modifiche anche per quanto riguarda le fermate previste dall'orario ufficiale.

"E' un fatto molto importante perché dopo quell'incendio alla stazione Tiburtina, quella grande situazione di difficoltà, le Ferrovie dello Stato hanno sbloccato questi binari - ha commentato il sindaco, Gianni Alemanno - E' un segnale del fatto che il cantiere andava avanti e noi il più presto possibile, secondo i tempi prestabiliti, riusciremo non soltanto ad avere la stazione funzionante ma anche a sistemare tutto il nodo automobilistico della più importante stazione del futuro, la stazione Tiburtina''.

I PENDOLARI ESASPERATI - "E' stato un disastro -racconta una ragazza che ogni giorno ha viaggiato da Tivoli-. Tanta disorganizzazione e ritardi. Ogni giorno è stato un inferno perché non si capiva niente". La navetta da Prenestina ci metteva 40 minuti - ha raccontato una ragazza di Lunghezza, non c'erano mai e si creava una folla incredibile. Non hanno neanche pensato di aumentare il numero delle corse".
 
 

[10-10-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE