Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Omicidio Lenzi, un ergastolo e altre tre condanne

il gioielliere romano fu torturato ed ucciso nella sua villa dell'Axa

Quattro condanne per la morte, nel corso di una rapina, del gioielliere romano Francesco Lenzi, avvenuta nel novembre del 2008 nel quartiere periferico dell'Axa a Roma.

La Corte d'assise della Capitale ha inflitto l'ergastolo, per l'accusa di omicidio, a Iulian Dumitrascu mentre ha condannato, per concorso in omicidio, a 26 anni di reclusione Valentin Costantin e a 24 anni, Ionel Gaurilesco. Condannata a nove anni di reclusione per rapina Adriana Costantin: la donna, difesa dall'avvocato Michele Pontecorvo, è stata invece assolta dal reato di concorso in omicidio. Per questa vicenda era stata già emessa una condanna.

Ion Radu Iancu, che ha optato per il rito abbreviato, è stato condannato in primo grado a 20 anni, pena ridotta in appello a 18.La rapina avvenne il 25 novembre 2008 quando i carabinieri intervennero dopo la segnalazione di un ferito in un appartamento. I militari trovarono l'uomo senza vestiti, il corpo in terra in una pozza di sangue, polsi e caviglie legati con scotch; era stato torturato e poi finito con un colpo alla testa.
 
 

[06-10-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE