Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Operazione della municipale, scoperto giro di patenti false

le patenti venivano vendute a 1500 o 2000 euro

Cento perquisizioni in tutta la regione, duecento tra ufficiali e agenti della polizia municipale impiegati nel blitz: a finire le mirino un giro di patenti false. Quaranta le autoscuole sottoposte a verifica, un centinaio gli indagati. Nel corso delle perquisizioni sono state trovate un migliaio di patenti: almeno cento quelle sequestrate. Alcune portavano nomi illustri:  nell’abitazione di uno degli indagati è stata trovata infatti anche la patente di Mirko Vucinic, ex calciatore della Roma oggi alla Juventus. Le forze dell’ordine hanno escluso il coinvolgimento dell’attaccante montenegrino.

Le patenti venivano praticamente vendute:  bastava sborsare 1500, 2000 euro ad alcune autoscuole per passare l’esame di guida senza problemi.

Nell’indagine è stata accertata anche la complicità nella truffa di alcuni funzionari della motorizzazione civile di Roma.
A coordinare l’operazione sono stati la direzione distrettuale antimafia della procura e l’VIII gruppo della polizia municipale diretto da Antonio Di Maggio. Il blitz è scattato stamattina alle 5. L’indagine è partita in seguito ad alcuni controlli: diversi stranieri al volante erano stati trovati in possesso di patenti assolutamente regolari. La cosa strana, però, era che non sapevano una parola d’italiano. Erano infatti proprio i cittadini stranieri (cinesi, bengalesi, romeni) i principali clienti di un giro d’affati che avrebbe fruttato almeno un milione di euro.

[06-10-2011]

 
Lascia il tuo commento