Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Serie A, milanesi a picco e le romane avanzano. Delirio Juve

Gli uomini di Conte stendono il Milan nel finale, il Napoli espugna San Siro. Vince ancora l'Udinese


Quinta giornata di campionato che si chiude col botto. La Juve vince 2 a 0 contro un Milan troppo arrendevole e anche stanco per l'impegno di coppa. Non è servito ai rossoneri il recupero di Boateng, espulso pure nel finale. I bianconeri giocano meglio e fanno la partita, ma riescono a vincere solo negli ultimi cinque minuti grazie a una doppietta di Marchisio. La Juventus di Conte si riprende la vetta a quota 11 in compagnia dell'Udinese che vince in casa per 2 a 0 grazie alle reti di Benatia e Di Natale contro un Bologna in netta difficoltà e con un Bisoli a forte rischio esonero.

L'arbitro Rocchi e il Napoli condannano l'Inter alla terza sconfitta in campionato(0-3). Un rigore ingiusto e la susseguente espulsione di Obi aprono la strada ad una facile vittoria degli uomini Mazzarri che erano pur privi del bomber Cavani. Nell'Inter saltano i nervi e ne fa le spese anche Ranieri allontanato a fine primo tempo. Bene le romane. La Roma nel primo anticipo di sabato entusiasma per quarantacinque minuti andando in vantaggio per 2 a 0 su una comunque buona Atalanta con le reti di Bojan(la sua prima stagionale e con la maglia giallorossa) e di Osvaldo, al terzo centro consecutivo. A inizio ripresa i bergamaschi spaventano gli uomini di Luis Enrique con il gol del solito Denis, ma dopo un po' di sofferenza il terzo gol di Simplicio chiude la partita. Klose trascina la Lazio in quel di Firenze. Sono i viola ad andare in vantaggio grazie a un gol di Cerci, tra i più in forma del campionato. Ma prima Hernanes pareggia i conti e poi il tedesco di testa sorpassa definitivamente la squadra di Mihajolic che comunque non aveva demeritato grazie soprattutto alle iniziative di Jovetic e Cerci.

Successi importanti anche per Palermo(2-0 contro il Siena), Parma(3-1 al Genoa grazie ad un ispiratissimo Giovinco autore di due reti e capocannoniere) e Cagliari in casa del Lecce(0-2). Pareggio a reti bianche tra Cesena e Chievo con i romagnoli che sbagliano anche un rigore con Mutu. Rocambolesco 3 a 3 all'ora di pranzo tra Novara e Catania, con i siciliani due volte in vantaggio ma che dopo la rimonta dei piemontesi sono stati salvati da un gol di Gomez nel finale. Ora pausa per le nazionali, si riprenderà nel week-end del 15/16 ottobre.





Vincenzo Samà


 
 

[02-10-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE