Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Le Giornate del Cinema Muto

A Pordenone, 1-8 Ottobre 2011

Dal 1° all'8 ottobre 2011 al Teatro Comunale Giuseppe Verdi, la 30a edizione delle Giornate del Cinema Muto.
Accanto ai grandi eventi celebrativi, il programma propone molte rarità e nuove scoperte, come i tre cartoni animati della serie Laugh-O-grams (1922) di Walt Disney, Goldie Locks and the Three Bears, Jack and the Beanstalk e Jack the Giant Killer, o la
 pietra miliare della storia del cinema The Soldier's Courtship (Il corteggiamento del soldato). Ritenuto perduto per oltre un secolo, è stato rinvenuto alla Cineteca Nazionale di Roma.

L'evento musicale che aprirà le Giornate 2011 è Novy Vavilon (La nuova Babilonia, 1929) di Kozincev e Trauberg con la musica di Dmitrij Šostakovič.

Altri tesori dal forziere del muto sovietico sono proposti nella rassegna sul cinema georgiano, che porta a Pordenone ancora due titoli di Lev Push, regista di talento vittima della censura di regime e riscoperto nella scorsa edizione delle Giornate.

Nei 150 anni dell'unità d'Italia, il festival rende anche omaggio al cinema nazionale proponendo una serie di film riscoperti e restaurati negli ultimi tre decenni e interpretati o diretti da personalità quali Francesca Bertini, Pina Menichelli, Febo Mari, Nino Oxilia, oltre alla galassia dei comici degli anni Dieci.

Nello spettacolare programma del trentennale anche i "classici" della serie del Canone rivisitato, tra cui film di Chaplin, Marcel l'Herbier, Victor Sjöström. E ancora, l'animazione giapponese, il centenario delle grandi spedizioni polari del 1911-12 e i primi western americani.

A chiudere la kermesse, sabato 8 ottobre, sarà il ritorno dopo 25 anni di uno degli eventi più memorabili della storia del festival, il capolavoro di Victor Sjöström The Wind (Il vento), con Lillian Gish, accompagnato con la partitura orchestrale composta e diretta da Carl Davis.

Organizzato da:
LA CINETECA DEL FRIULI 
Tel. 0432 980458 
info.gcm@cinetecadelfriuli.org
 
 

[02-10-2011]

 
Lascia il tuo commento