Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Carlos Checa vince il Mondiale Superbike

Bastava un punto ma lo spagnolo della Ducati chiude i giochi vincendo entrambe le gare

Ci sono volute 19 stagioni ma alla fine Carlo Checa ce l'ha fatta. A quasi 39 anni lo spagnolo del team Ducati Althea vince il Mondiale Superbike(primo titolo iridato della carriera) vincendo entrambe le gare sul circuito francese di Magny-Cours. Un Mondiale mai in discussione. Ci hanno provato soprattutto gli italiani Biaggi e Melandri ma contro questo Checa e questa Ducati non c'è stato nulla da fare. 14 vittorie(5 doppiette), 6 superpole, 20 podi, 9 giri veloci ottendendo 467 punti, questi i numeri di una stagione esaltante. Per la Ducati è il quattordicesimo titolo piloti vinto nella Superbike.

Nato a Sant Fruitós de Bages il 15 ottobre 1972 ha esordito nella classe 125 nel 1993 correndo il Gran Premio d'Europa in qualità di wildcard a bordo di una Honda, ottenendo nove punti. La prima vittoria arriva in Catalogna tre anni più tardi, nella 500. Complessivamente nel Motomondiale prende parte a 222 gare, vincendone 2 e salendo sul podio 24 volte.

Nel 2008 passa in Superbike nel team Ten Kate, prendendo il posto del campione iridato James Toseland. Inizia bene la sua avventura centrando numerosi podi e vincendo il 1º giugno 2008 entrambe le gare sul circuito americano di Salt Lake City, ponendosi tra i pretendenti al titolo mondiale, conclude la stagione al 4º posto nella classifica mondiale piloti. Nel 2010 il passaggio alla Ducati e, nel Mondiale vinto da Biaggi, lo spagnolo conclude terzo nella classifica mondiale piloti con 297 punti, protagonista di un ottimo campionato che lo vede migliore dei piloti Ducati (anche di quelli ufficiali), totalizzando da pilota non ufficiale: 3 vittorie, 8 podi complessivi, 7 giri veloci ed una pole position.




Vincenzo Samà

 
 

[02-10-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE