Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Luned́ 3 ottobre sciopero trasporto pubblico

altra giornata di passione per la viabilità cittadina

Si prospetta un altro inizio di settimana complicato, per chi si muove a Roma con i mezzi pubblici. L’unione sindacale di base ha proclamato uno sciopero nazionale di 24 ore per lunedì: dalle 8,30 alle 17,00 e dalle 20 a fine servizio saranno a rischio le corse di metropolitane, autobus e tram, ma anche quelle sulle linee ferroviarie Roma-Lido, Termini-Giardinetti, Roma-Civita Castellana-Viterbo e tutto il trasporto periferico. Salve solo le fasce di garanzia.

Spiega l’Unione sindacale di base che i lavoratori incrocieranno le braccia per protestare contro il taglio alle risorse destinate al trasporto pubblico locale, un taglio che potrebbe causare aumenti delle tariffe ma anche licenziamenti.

In pratica è in agguato un altro lunedì nero. Almeno in questo caso, però, il disservizio è annunciato. In questo inizio di autunno, infatti, i romani hanno già dovuto fare i conti con un inconveniente dopo l’altro legato al trasporto pubblico. Lo scorso 19 settembre, per gran parte della mattinata, sei stazioni della linea A della metropolitana rimasero chiuse a causa di un nubifragio abbattutosi su roma nel corso della notte. Giovedì pomeriggio a sospendere il servizio è stata la linea B, che tra le sei e mezza e le sette e mezza ha interrotto le corse lungo tutta la tratta a causa di un incidente a un convoglio nella stazione di castro pretorio.
 
 

[30-09-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE