Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Un chilo e mezzo di coca, arrestato a Fiumicino corriere della droga

l'operazione si č conclusa grazie al fiuto di "Ufa", cane antidroga

Due chili e mezzo di cocaina pruissima destinati alla vendita a Roma sono stati sequestrati all'aeroporto di Fiumicino. La guardia di finanza, grazie al fiuto di “Ufa”, uno dei cani antidroga delle fiamme gialle, ha smascherato il piano di un corriere internazionale di cocaina.

L’uomo, di nazionalità portoghese, è arrivato a Fiumicino con un volo da Zurigo. Il piano prevedeva di nascondere la droga in un porta abiti e poi recuperare comodamente la cocaina al ritiro bagagli. Il carico di stupefacenti, mentre circolava sul nastro trasportatore, è stato però fiutato dal pastore tedesco "Ufa", addestrato dal comando provinciale della Finanza.

La prontezza dell'unità cinofila ha quindi portato al sequestro del carico: i due chili e mezzo di cocaina erano stati nascosto all’interno di due buste ricoperte con carta argentata. Il corriere della droga è stato arrestato e dovrà ora rispondere di traffico internazionale di stupefacenti. La droga venduta sul mercato romano avrebbe fruttato circa un milione di euro.

[29-09-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia