Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Il cartellone del Duse

Si sono riaccese l’altra sera le luci del teatro di via Crema con una serie di interessanti commedie

Le luci del Teatro Duse si sono riaccese l’altra sera per dare inizio alla nuova stagione con uno spettacolo divertente ed irriverente, scritto da Sandro Torella: “Bunga Bungalow..” in scena sino al 2 ottobre.  Al centro della commedia, il sesso argomento preferito, insieme al calcio, del maschio italico.

Dalle risate prorompenti alla riflessione il passo è breve.  Con “Il circo invisibile” (dal 6 al 23 ottobre), atto unico  di Angelo Orlando, la comicità diventa la scoperta della forza delle parole e di quanto queste possano incidere sulle relazioni. Il cartellone del Duse, senza vincolo di genere, presenta 12 commedie, tutte diverse per clima e idea narrativa. Molti testi, di drammaturgia contemporanea, sono inediti, nati dalla esigenza di raccontare la realtà di oggi. Nella proposta artistica trovano così spazio commedie, drammi, rivisitazioni del teatro classico e noir. A novembre gli appuntamenti sono per “Lo Scompartimento” con Alessandro Londei e Brunella Caronti (dal 3 al 13) e a seguire per il game love show  “Equivoci d’amore …e poi!” (dal 17 al 27) di Sasà Russo.

“Bestiario” con Simone Fraschetti è protagonista dal primo dicembre sino all’11. Il 2012 inizia con una riflessione sul mestiere dell’attore nella rivisitazione proposta da Giovan Bartolo Botta “Edipo Cronaca” in scena dal 12 al 22. Davide Santarpia, Francesca Venturi, Luca Latino, Matteo Lombardi saranno invece i protagonisti, dal 26 gennaio al 5 febbraio, di “Punto e a capo”. Ambientato nello scompartimento di un treno, lo spettacolo porta in scena un viaggio che diventa metafora della vita. Pièce generazionale quella proposta dal 9 al 19 febbraio  da Sasà Russo, di nuovo al Duse con “30 In S-Bilancio”.  Le date  per “In tre senza casco”  di Marco Funaro e Fulvio Calderoni sono quelle  dal  23 febbraio al 4 marzo 2012: divertente storia di tre comici. All’insegna del sentimento (e conoscendo la squadra degli attori in scena Patrizio Cossa, Roberto Rotondo, Tiziano Storti) dell’improvvisazione è la “Rassegna: passione a teatro” in scena dal 8 al 18 marzo.

Dopo la replica di “Bunga Bungalow” (22 marzo - 15 aprile 2012) la stagione si chiude con “Fiori d’arancia…Meccanica” con Marco Funaro,  Fulvio Calderoni, Lisa orlandi e Albamaria Dei.  “Fare teatro oggi – sottolinea Sandro Torella direttore artistico dei teatri Duse e Allo Scalo di San Lorenzo - è una grossa sfida. Ancora di più se non si ricevono contributi pubblici. Occorre conciliare la passione per l’arte con  produttività e capacità d’impresa. La mia proposta, per restare fedele a questi due principi, è quella di un “teatro collaborativo”, una sorta di associazione temporanea d’impresa tra compagnie e direzione artistica per cercare di trovare soluzioni più avanzate rispetto all’autoproduzione che finora sembra non portare a formule continuative”. Per questo diventa importante individuare proposte che vadano incontro alle esigenze del pubblico come la “fidelity card” che consentirà agli associati del Teatro Duse e del Teatro allo Scalo di vedere 10 spettacoli liberamente scelti nell’ambito della programmazione delle due sale al costo di 60 euro.                                                            
Il Teatro Duse è in Via Crema 8. Informazioni: 06.70305976  340.6485291

Il sito del teatro DUSE

[27-09-2011]

 
Lascia il tuo commento