Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Altre di Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Altre di Cinema
 
 

Riapre l'Alphaville Cineclub

"Zero in condotta: cinema e scuola"

Riprendono Martedì 27 Settembre le attività autunnali dell’Alphaville Cineclub di via del Pigneto. Protagonista della prima rassegna dopo la pausa estiva è la scuola, intesa come spazio fisico e metaforico di crescita e confronto interiore.
 
La rassegna “Zero in condotta” è “un modo autoriale di riflettere pure sulla drammatica condizione scolastica italiana in atto e sui tagli che l’hanno profondamente impoverita, collocandola al centro di una crisi senza precedenti”, attraverso un viaggio nei film che hanno messo al centro della scena l’istituzione scolastica. Si inizia con “Zero in condotta”, primo mediometraggio di Jean Vigo del 1933 per chiudere, il 2 Ottobre, con “L’attimo fuggente”, celeberrimo film di Peter Weir.

Tra le pellicole ambientate nelle aule scolastiche, vero e proprio “genere” cinematografico, potremo rivedere “Fuga dalla scuola media” di Todd Solondz e “La Classe” di Laurent Cantet, vincitori rispettivamente del Sundance  Film Festival e del Festival di Cannes.
Spazio anche ai lavori italiani, con il documentario “Una scuola italiana”, girato da Loy e Cederna proprio nel VI Municipio. Il film racconta la realtà della scuola dell’infanzia Carlo Pisacane, ad alto tasso di alunni immigrati e al centro di polemiche nei mesi passati.
Tutte le proiezioni saranno precedute da incontri e letture dedicate al mondo della scuola.

Per ulteriori informazioni e per consultare il programma completo della rassegna:
www.cineclubalphaville.it
 
 

[26-09-2011]

 
Lascia il tuo commento