Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

Lazio, col Genoa evitare ulteriori black-out

Dopo il deludente pareggio in Europa League biancocelesti in casa contro la squadra di Malesani


Una Lazio dai due volti quella che andrà ad affrontare il Genoa nella prima partita casalinga dell'anno in campionato. Bene l'attacco con Cissè in grande spolvero, meno la difesa con le troppe pause prese tra Milan e Vaslui.

"Ci sono stati degli episodi che potevamo evitare e che putroppo ci hanno condannato. Dobbiamo senza dubbio migliorare, cercando di limitare questo score. Contro Milan e Vaslui abbiamo avuto 10-15 minuti di black-out. L'ho detto più volte, è un fattore di testa e su questo dobbiamo migliorare. la squadra sta bene fisicamente." Queste le parole del tecnico Reja sulle ultime due partite disputate dai biancocelesti. Vicini al rientro Cana e Radu, l'albanese da ieri ha iniziato ad allenarsi col gruppo però senza forzare, tra qualche giorno saranno pronti entrambi.

Un pensiero poi va alla squadra guidata da Malesani: "Ormai tutti gli allenatori vengono a Roma per vincere. Tra questi c'è Malesani che conosco molto bene. La sua filosofia è sempre stata offensiva, per questo dovremo essere bravi e concentrati per non ricadere negli errori precedenti. Noi vogliamo vincere assolutamente."

Lazio che schiererà Marchetti in porta; Konko, Biava, Dias e Lulic(o Stankevicius) in difesa; Ledesma(in ballottaggio con Matuzalem), e Brocchi in mediana; in attacco Klose supportato da Sculli, Hernanes e Cissè. Non ci sarà Mauri, fuori per 30/40 giorni a causa di una lesione muscolare di secondo grado.

Nel Genoa Frey tra i pali; Mesto, Dainelli(che sostituisce l'infortunato Bovo), Kaladze e Moretti in difesa; Constant, Kucka, Veloso e Antonelli a centrocampo; davanti Caracciolo e Palacio.




Vincenzo Samà
 
 

[17-09-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE