Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

Luis Enrique: "Andremo a Milano per tornare con la vittoria"

Dopo la sconfitta all'esordio col Cagliari la Roma cerca risposte contro un'Inter anch'essa in difficoltà

"L'Inter? Non hanno iniziato bene la stagione, ma sono una squadra di grande livello: ha vinto la Champions, ha ottimi giocatori e domani sarà un importante test per vedere se siamo cresciuti". Luis Enrique rispetta l'avversario di domani e, nella conferenza stampa a Trigoria, non si è dilungato sui nerazzurri, sottolineando che "abbiamo già abbastanza problemi per occuparci dell'avversaria". Non so come giocherà domani, se con tre o quattro difensori. Non sappiamo la formazione di Gasperini, ma di sicuro sarà una avversaria difficile per noi e non sappiamo se riusciremo a fare meglio il nostro gioco contro di loro", ha aggiunto il tecnico.

I nerazzurri "non hanno iniziato bene la stagione, proprio come noi, ma andremo a Milano per fare una bella partita e tornare con una vittoria", ha proseguito Luis Enrique, rilevando che il match di domani sera sarà per la Roma un test importante per vedere i miglioramenti fatti in questa settimana. Il tecnico non si è voluto sbilanciare sulla formazione che scenderà in campo a San Siro: "Ho bisogno di vedere la fame e la voglia di vincere nei miei giocatori - ha spiegato - ma la mia filosofia è sempre la stessa: mettere in campo l'11 che considero migliore per affrontare l'avversario. Posso assicurare che col passare del tempo la squadra giocherà sempre meglio". Cosa manca alla Roma? Fare un gol più dell'avversario".

Non ancora decisa la squadra che affronterà domani i nerazzuri. Luis Enrique potrebbe schierare Stekelenburg in porta; difesa a quattro con Rosi, Burdisso, Heinze e Cassetti che sostituisce lo squalificato josè Angel; Perrotta o Gago con De Rossi e Pjanic a centrocampo; in avanti Totti, Bojan che è recuperato e uno tra Borriello e Osvaldo con il primo favorito.

Per l'Inter Gasperini dovrebbe riproporre la difesa a quattro con Julio Cesar in porta; Jonathan, Lucio, Samuel, Nagatomo in difesa; Zanetti, Cambiasso e Obi a centrocampo; davanti Snejder alle spalle di Forlan e Milito

Vincenzo Samà
 
 

[16-09-2011]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE