Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

8 settembre, celebrazioni per la difesa di Roma

inaugurata stele commemorativa dei 417 caduti per la difesa di Roma

Una rievocazione storica per ricordare chi, l'8 settembre 1943 difese e salvò Roma. Questa mattina, il presidente del Senato, Renato Schifani, ha tagliato, insieme al ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ed il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il nastro inaugurale e salutato, simbolicamente, la stele commemorativa dei 417 caduti per difesa della Capitale. Un monumento che, in occasione del 150/mo anniversario dell'Unità d'Italia, è stato spostato da Porta Capena a Porta San Paolo.

Si è poi tenuta la deposizione di una corona di alloro da parte del presidente del Senato presso il nuovo spazio monumentale che ricorda tutti i caduti militari e civili per la difesa di Roma. La cerimonia è proseguita con la ricostruzione scenica degli ultimi momenti di vita del tenente dei Granatieri Raffaele Persichetti, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, che perse la vita in combattimento nei pressi di Porta San Paolo.

Infine, dopo il consueto caffè sorseggiato in compagnia dalle autorità al chiosco bar nei pressi del parco della Resistenza, ultimo atto delle celebrazioni con la deposizione di una corona di alloro presso il monumento dedicato agli 87mila militari caduti nel periodo 1943-1945.

 
 

[08-09-2011]

 
Lascia il tuo commento