Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Bimba di 18 mesi annega in piscina

l'unica persona in casa era la baby sitter

Un attimo di distrazione fatale sarebbe costata la vita ad una bambina di appena 18 mesi. Una tragedia che si è consumata oggi pomeriggio nella piscina privata dn un comprensorio di una villa di via di Grottarossa, in zona Cassia.

I carabinieri della compagnia Trionfale intervenuti sul posto stanno cercando di ricostruire la dinamica di quello che dai primi rilievi appare come un tragico incidente. La bimba stava gattonando ed è caduta improvvisamente in acqua in un momento di distrazione della baby sitter, l'unica presente in casa, mentre i genitori della piccola erano fuori per lavoro (il padre della bambina è un medico).

La donna si è gettata anche in acqua per salvarla, poi ha chiamato il 118 ma, nonostante i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari la bimba è morta.  Sul posto sono intervenuti un elicottero e un'ambulanza del 118 e i carabinieri.

[07-09-2011]

 
Lascia il tuo commento